Sarzilla alla WTCS Cagliari, un 10.000 finale da cui ricominciare

Sarzilla alla WTCS Cagliari, un 10.000 finale da cui ricominciare

Post Author:

Barbara Cologni

Date Posted:

Maggio 29, 2023

Sarzilla alla WTCS Cagliari, un 10.000 finale da cui ricominciare

Sarzilla alla WTCS Cagliari, un 10.000 finale da cui ricominciare

Post Author:

Barbara Cologni

Date Posted:

Maggio 29, 2023

Senza soluzione di continuità, come le frazioni del triathlon. Il week end del DDS-7MP Triathlon Team è stato intenso, con gare per tutto lo Stivale. E ad aprire le danze è stato l’appuntamento più importante della due giorni: la World Triathlon Championship Series a Cagliari, con Michele Sarzilla al via.

WTCS CAGLIARI – In Sardegna, sabato 27 maggio, c’erano tutti i più forti triatleti del mondo, i migliori protagonisti sulle distanze sprint e olimpica. Ed è proprio su quella olimpica che si è disputata la competizione: 1,5 km di nuoto, 40 km di ciclismo e 10 km di corsa. Michele Sarzilla, dopo un nuoto non perfetto e un ciclismo vissuto nel secondo gruppo, è stato protagonista di una grande rimonta a piedi: ha percorso i 10 km in 29’29”, crono che gli è valso il sesto miglior parziale e la sedicesima piazza in classifica finale, con il tempo totale di 1:38’33”, subito dietro il campione olimpico Kristian Blummenfelt (15° in 1:38’33”) con cui ha duellato per tutta la prova di corsa.

A vincere è stato il britannico Alex Yee in 1:36’28”, che nel finale ha battuto il neozelandese Hyden Wilde, con cui se l’è dovuta vedere per tutta la gara.

Gli applausi vanno anche a Gianluca Pozzatti (707), ottimo undicesimo al traguardo in 1:38’15”. Nicolò Strada, terzo azzurro in gara, ha terminato la sua fatica 31° in 1:39’56”.

In campo femminile a dominare è stato sempre il Regno Unito con Georgia Taylor-Brown (1:46’43”). Non è stata della partita Bianca Seregni, alle prese con un fastidio fisico figlio della trasferta in Giappone per la WTCS Yokohama di due settimane fa.

«Disputare una gara di questo calibro in casa non ha prezzo – ha raccontato Michele Sarzilla –. Purtroppo un nuoto non al livello dei primi mi ha lasciato fuori dal primo gruppo; da quel momento in poi ho cercato di stringere i denti e portare a casa il miglior risultato possibile. Grazie all’ottimo parziale di corsa sono riuscito a rimontare fino alla soglia della top 15, persa in volata con l’oro a Tokyo 2020. Sono convinto che la gara senza sbavature arriverà presto.»

«Quella di Cagliari è stata una grande giornata di sport in un contesto magnifico – ha dichiarato Fabio Vedana –. Torniamo a casa con un po’ di amaro in bocca vista la grande prestazione di Michele nella frazione di corsa, dopo aver affrontato la gara nel secondo gruppo, costretto a rincorrere. Ed è stato proprio questo il problema: il secondo gruppo, in cui si è ritrovato dopo un nuoto in cui era prevista un’entrata e un’uscita con corsa sulla sabbia, caratteristica a lui non favorevole e che, come già sapevamo, l’ha penalizzato. A piedi ha rimontato diverse posizioni tagliando il traguardo 16° e dimostrando proprio in quel 10.000 m una condizione molto elevata. È quindi più che comprensibile chiedersi come sarebbe potuta andare se fosse uscito con il primo plotoncino. Sappiamo di avere ancora tanti dettagli sui cui lavorare e migliorare, ma il livello di prestazione è alto. Come in un grande puzzle bisogna cercare di far combaciare tutte le tessere per arrivare ad apprezzare il capolavoro finale.»

«Ci dispiace anche che Bianca non sia riuscita a essere al via della competizione – ha proseguito Vedana –: per come si è sviluppata la prova femminile, sicuramente avrebbe potuto giocarsi le sue carte.»

CLASSIFICHE COMPLETE

CAMPIONATI ITALIANI DI TRIATHLON MEDIO – Una medaglia di bronzo e un settimo posto assoluto che vale tanto. A Barberino del Mugello (FI), domenica 28 maggio, ai Tricolori di triathlon medio (1,9 km di nuoto, 81 km di ciclismo e 21 km di corsa) Eva Serena è salita sul terzo gradino del podio con il tempo di 4:28’45”, mentre Andrea Figini ha conquistato la 7ª posizione generale e la seconda tra gli U23, chiudendo la gara in 3:57’45”.

Si sono laureati campioni italiani sulla distanza Mattia Ceccarelli (Overcome Team, 3:44’44”) e Marta Bernardi (TriEvolution, 4:16’22”).

CLASSIFICHE COMPLETE

EUROPE TRIATHLON CUP OLSZTYN – Sabato 27 maggio l’Europe Triathlon Cup ha fatto tappa a Olsztyn, in Polonia, dove – sulla distanza sprint: 750 m di nuoto, 20 km di ciclismo e 5 km di corsa – l’israeliana Hagar Cohen Kalif si è classificata 27ª in 1:03’39”.

I più veloci sono stati la tedesca Selina Klamt (59’02”) e il britannico Connor Bentley (52’48”).

CLASSIFICHE COMPLETE

TITANIUM CHALLENGE – Una gara multisciplinare dalla formula particolare: 2 km di nuoto, 50 km di ciclismo, 30 km di corsa e altri 55 km di ciclismo da Viareggio a Lucca e ritorno. A imporsi, sabato 27 maggio, è stato il portacolori del DDS-7MP Triathlon Team Jeff Cook.

TRIATHLON SPRINT SALÒ – 750 m di nuoto, 20 km di ciclismo e 5 km di corsa: questi i chilometri da percorrere nel Triathlon Sprint Città di Salò, disputato domenica 28 maggio nella cittadina del Garda bresciano e che ha visto Carlo Bortoloso entrare nella top 10 – è giunto in 56’12” – e Alessandro Mellone conquistare la 15ª posizione in 57’35”. 

Sono saliti sul gradino più alto del podio Franco Pesavento (Granbike Triathlon, 54’29”) e Alessia Orla (K3 Cremona, 1:00’20”).

CLASSIFICHE COMPLETE

Articoli recenti